La generazione senza sosta: non abbiamo scelta perché c’è troppa scelta 

Era da un po’ che volevo condividere questa riflessione nata da un discorso a Berlino, una sera di non tanto tempo fa con una cara amica che non conosco poi da così tanto tempo. 

Siamo la generazione senza sosta e questo l’ho detto a lungo. 

Ma perché siamo senza sosta? Da dove nasce la nostra inquietudine?

Per capirlo occorre fare un passo indietro. 

La generazione dei nostri genitori è stata quella della rivalsa. Molti si sono costruiti da soli, altri con una laurea hanno costruito un futuro solido non solo per loro stessi, ma per tutta la loro famiglia. I nostri genitori ci hanno dato tutto. Abbiamo praticato tantissimi sport (secondo le statistiche almeno due a testa) e abbiamo avuto sempre tantissima scelta, da cosa mangiare per cena a che facoltà scegliere. 

I nostri genitori ci hanno messo al mondo e poi ce l’hanno dato in mano. 

Così abbiamo avuto la possibilità di viaggiare, di vedere il mondo. Abbiamo avuto il viaggio di maturità e poi anche l’erasmus, lo stage e il volontariato all’estero. Abbiamo fatto l’interrail e tanti weekend in Europa. 

Ci siamo persi. Ci siamo innamorati a chilometri di distanza da casa. Ci siamo innamorati di pietanze, luoghi e tramonti. 

Abbiamo viaggiato e abbiamo conosciuto, non solo il mondo, ma soprattutto chi lo abita. Tante anime perse, coetanei e non, che ci assomigliano. Tutti con la stessa ambizione: fermarsi nell’angolo di mondo migliore, nel più felice. Eppure ogni volta il paesaggio attuale sembra migliore del precedente, così corriamo verso il prossimo gate, la prossima destinazione. 

Ci sapremo mai fermare? 

Testo di Erica Isotta Surace

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...