Preparare la valigia per Singapore

Fare la valigia è un dramma per molti, ma non per me. Adoro sistemare i vestiti e le cose da portare nella valigia. Sono molto organizzata e precisa, quindi non sbaglio mai. Fare la valigia per Singapore è semplice, perché fondamentalmente porteremo solo indumenti estivi, ma bisogna fare attenzione ad alcuni particolari per non rimanere fregati.

foto 01 (2).jpg

Vestiti

La temperatura a Singapore è sui 28/30 gradi tutto l’anno e il paese gode di un’estate perenne. Un’estate che però è decisamente umida e afosa. I vestiti che vi serviranno qui saranno leggeri come veli, quindi nulla che abbia le maniche lunghe o tessuti pesanti, shorts a volontà, gonne e abitini freschi. Non servirà nessuna giacca, né felpa, ma potrete portare con voi un cardigan in caso sentiste freddo nei mezzi pubblici e nel luoghi chiusi in generale. Infatti, mentre all’esterno la temperatura non scende mai al di sotto dei 26 gradi centigradi, al chiuso invece le temperature sono gelide, perché l’aria condizionata la fa da padrona. Agli abitanti di Singapore piace tantissimo stare al chiuso e al freddo e settano le temperature a 18 gradi. Spesso nei mezzi pubblici i getti di aria fredda arrivano dritti dritti in testa o sulla schiena, quindi se non volete prendervi un malanno entrando belli sudati al chiuso dopo una passeggiata fuori, vi consiglio un cardigan o una sciarpina di cotone da mettervi sù al volo. Portate sempre con voi una pashmina larga anche in caso doveste visitare dei templi; spesso infatti viene interdetto l’ingresso a chi non indossa un abbigliamento decoroso per il rispetto del luogo sacro. La vostra pashmina appoggiata sulle spalle o avvolta intorno alla vita vi salverà in momenti simili.

foto 02 (2).JPG

Scarpe


Sandali comodi e infradito a gogo. Camminerete tanto all’aperto, quindi vi sconsiglio vivamente qualsiasi tipo di stivale o scarpa invernale. Questo punto mi sembra piuttosto chiaro, ma il mio consiglio è di portarvi sandali che non si rovinino con la pioggia. Spesso infatti Singapore, essendo un paese dal clima tropicale, viene sorpresa da piogge torrenziali che imperversano sulla città, ma solitamente non durano tantissimo. Di solito ce la si cava con un paio d’ore di pioggia scrociante, durante le quali magari fare sosta in un café mentre si aspetta che il temporale passi, ma se siamo costretti ad andare avanti e ad affrontare la pioggia comunque, allora un paio di sandali di gomma saranno la vostra salvezza. Ormai ne vendono anche di carini e femminili, adoro i miei sandali di gomma e li uso tantissimo.

Accessori

  • Un ombrello o impermeabile, vedi sopra. La pioggia non perdona e scende così forte che, onestamente, un ombrello potrebbe non essere utile affatto. L’impermeabile, oltre ad essere più leggero, è anche più piccolo e si porta in giro (e in valigia) più facilmente.

  • La crema solare, perché il sole splende sempre (tranne quando piove lol) e picchia! Se non volete ritrovarvi con il segno dell’abbronzatura a forma di maglietta una volta tornati in albergo la sera, beh armatevi di crema solare e spalmatela ovunque.

  • Degli occhiali da sole per proteggervi dal sole cocente. Non potrete farne a meno.

  • Il costume, visto che siete ai tropici, approfittatene!

  • L’anti zanzare è fondamentale qui. Essendo un paese umido troverete molte zanzare, quindi uno spray anti zanzare potrebbe tornarvi decisamente utile. In vendita esistono delle salviette imbevute di lozione anti zanzare che trovo mille volte più comode dello spray, anche da portare in borsa. Se siete soggetti a punture di zanzara, queste salviette saranno indispensabili.

  • Un fazzoletto per il sudore, tanto amato dai Giapponesi che ne hanno creato un vero e proprio business, vendendone a tonnellate e di tutte le fogge e colori, vi tornerà sicuramente utile. A Singapore fa caldo. Tanto. Anche quando piove e l’umidità è molto alta. Potrete ovviare a questo non certo confortevole problema con questi fazzoletti di stoffa in vendita ovunque.

  • Adattatore di presa, perché qui le spine della corrente sono come quelle usate in Inghilterra, quindi diverse da quelle italiane.

  • I medicinali da banco si trovano facilmente in tutta la città, ma ricordate che siete in un altro paese, quindi se state prendendo qualcosa di prescritto portatevelo da casa.

foto 03 (2).jpg

Come al solito, se dimenticate qualcosa potrete comprarla sul posto. Singapore è una metropoli modernissima e multiculturale, troverete tutto quello di cui avete bisogno e mi raccomando, viaggiate leggeri in tutti i sensi!

Testo di Sara Caulfield

Cinque cose da fare gratis a Tokyo

Preparare la valigia per un anno in Olanda

Tre cose gratis da fare a Istanbul

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...