Il mio itinerario di 10 giorni in Perù

il

A Maggio 2016 sono andata in Perù con Lol.Travel. L’itinerario, denominato Perù Express, prevede 10 giorni e diverse tappe. L’arrivo e la partenza hanno avuto come protagonista la capitale del Perù, ovvero la città di Lima, dove abbiamo trascorso il primo e l’ultimo giorno.

PRIMO GIORNO

Partenza per Lima da Milano Malpensa con scalo a San Paolo (Brasile). Il volo è stato operato da Lan Airlines. Siamo partiti alle 22.30 di venerdì 6 maggio e siamo atterrati a Lima nel primo pomeriggio del sabato.

13177260_10209509530203147_439661022371339710_n
5.30 AM, Aeroporto di San Paolo
SECONDO GIORNO

Appena arrivati a Lima, nonostante fossimo stremati dal jet lag, abbiamo deciso di intraprendere l’esplorazione del quartiere dove era situato il nostro hotel (rileggi pure, “Dove dormire a Lima“), ovvero Miraflores.

DSC08077.jpg
Foto di Andrea Menichelli

Miraflores è un quartiere che definirei “europeo” perché abitato principalmente da expats e peruviani benestanti. È ricco di aree verdi e ci sono moltissimi negozi e centri commerciali dove dedicarsi allo shopping. Nonostante non vanti la ricchezza architettonica e artistica della parte coloniale, si fa amare per i suoi ristoranti, per le spiagge a ridosso dell’oceano Pacifico e per la pulizia quasi maniacale di tutte le sue strade.

Articolo “Perché andare a Lima?

Nel pomeriggio abbiamo pranzato in uno dei ristoranti di pesce migliori di Miraflores dove, per un prezzo quasi stracciato, abbiamo potuto gustare ciò che è più tipico sulla costa pacifica, ovvero la ceviche (trovate l’articolo qui, “Cosa mangiare a Lima“)

IMG_0623.JPG
Ceviche, Ristorante Punto Azul. Foto di Andrea Menichelli.

La giornata si è poi conclusa con una passeggiata dove abbiamo potuto ammirare il tramonto sull’Oceano Pacifico.

img_0591

TERZO GIORNO

La sveglia è suonata alle sei del mattino e, solo dopo un’abbondante colazione, ci siamo diretti verso l’aeroporto di Lima dove abbiamo preso un volo per Arequipa. Si tratta di un volo di circa un’ora per raggiungere questa cittadina situata a sud rispetto a Lima.

Dopo esserci sistemati in hotel, siamo partiti alla scoperta della cosidetta “città bianca”. Personalmente, Arequipa è stata una delle città che più mi sono piaciute. Abbiamo visitato la piazza principale, ovvero Plaza de Armas, e un museo tanto interessante quanto – concedetemelo – inquietante, il Museo Santuarios Andinos. Questo museo è stato particolarmente d’impatto in quanto la guida ci ha illustrato i vari sacrifici che il popolo faceva in onore degli Dei Inca, come ad esempio quelli che avevano ad oggetto bambini di nemmeno tredici anni.

Dopo questa visita, siamo andati in quello che si è rivelato uno dei miei posti preferiti durante questo viaggio in Perù, ovvero il Convento di Santa Catalina.

img_0797

Articolo “Arequipa, tra colonialismo e civiltà Inca

QUARTO GIORNO

Il quarto giorno è stato dedicato ad un viaggio in bus verso la città di Puno, terza tappa del nostro viaggio. A Puno abbiamo toccato il punto con maggiore altitudine di tutta la nostra visita, i 4000 metri. L’altitudine può creare diversi tipi di disagi, per questo si consiglia di bere del mate di coca.

img_0627

QUINTO GIORNO

Abbiamo dedicato l’intera giornata all’escursione in motoscafo del Lago Titicaca, con la visita alle famose isole galleggianti degli Uros. Questa tribù utilizza esclusivamente la canna di Totora per la costruzione dei suoi villaggi galleggianti.

IMG_0965.JPG

La visita è continuata poi con l’Isola di Taquile, abitata dagli indigeni Aymara, celebri in tutto il mondo per le loro doti nel settore tessile.

SESTO GIORNO

Questo è stato un altro giorno dedicato al viaggio, questa volta, tra Puno e Cusco. Il bus offre un tipo di servizio che definirei turistico in quanto ci ha permesso diverse tappe per ammirare alcune perle della Cordigliera delle Ande, come ad esempio il Tempio di Raqchi.

IMG_0978.JPG

SETTIMO GIORNO

Ci siamo avventurati alla scoperta della Valle Sacra degli Incas, alla volta di Ollantaytambo, dove abbiamo pregustato una visita a dei terrazzamenti simili a quelli di Machu Picchu.

IMG_1080.JPG

Dalla stazione ferroviaria di Ollantaytambo abbiamo poi preso un treno per Aguas Calientes, paesino da dove partono i bus per Machu Picchu.

OTTAVO GIORNO – MACHU PICCHU

Finalmente era arrivato il momento che più avevamo atteso, innegabilmente. Ci siamo svegliati alle quattro del mattino per essere su uno dei primi bus per entrare a Machu Picchu. Dopo una mezz’oretta di tornanti, siamo arrivati a destinazione. Non appena varcata la soglia, ha cominciato a piovere violentemente. Il terreno era instabile e le montagne avvolte da una folta coltre di nebbia.

La delusione iniziale era davvero evidente.

IMG_1106.JPG

Verso le undici di mattina, però, le nuvole hanno lasciato il posto a un sole che timidamente si è fatto strada.

IMG_1296.JPG

Si tratta di una visita incredibile, di un luogo intrinseco di cultura e storia. È stato veramente speciale potermi sedere e godermi il paesaggio, assorbire il più possibile. Ovviamente è da tenere conto che è inondato da turisti e che la magia rischia di spezzarsi facilmente. Invito a cercare di isolarsi e riflettere. Trascorrere del tempo da soli in questo angolo di mondo, che non a caso è una delle sette meraviglie.

NONO GIORNO

A questo punto del viaggio la stanchezza ha cominciato a farsi sentire. La visita a Cusco è stata pesante, nonostante fosse molto interessante e penso di non essere riuscita a godermi la città come avrei voluto.

IMG_1348.JPG

Ho sicuramente apprezzato la passeggiata al Mirador, da dove vedere l’intera città.

DECIMO GIORNO

Di ritorno a Lima, ci siamo goduti una visita di un giorno alla città coloniale dove ci siamo goduti l’ultima ceviche, per poi prendere il volo per Milano con connessione a Madrid alle sette di sera.

IMG_1499.JPG

Che ne pensate? Che giro avete fatto voi?

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...