La storia di Paolo e Giulia

Paolo prende la circolare destra in piazza Trento e scende in Bolivar, ha una borsa piena di disinfettante e ha fatto amicizia con alcuni filippini che andranno in pensione prima di lui.

Giulia fa la commessa a dieci minuti dal suo portone, i genitori vanno in chiesa tutte le domeniche e non può spendere soldi per vestirsi da Zara.

Paolo abbraccia Giulia e le dice che arriverà la primavera, nel prato di lampioni dove i tram strisciano come bruchi verdi.

Paolo va a mangiare una pizza con gli amici del liceo per dimenticarsi di avere un lavoro, di birra solo una e piccola perché poi devo guidare e in zona Lotto fanno sempre i controlli, sono passati gli anni e ti ricordavo con più capelli.

Paolo torna a casa e ripensa a quando Giulia leggeva in segreto Majakovskij e aspettava che qualcuno le insegnasse l’amore nella sua cella 103, era impossibile non innamorarsi di quegli occhi tristi sulla linea 90, in quegli occhi tristi c’erano tutte le sconfitte e le vittorie dell’umanità.

Giulia si è addormentata con la luce accesa, Paolo la guarda, la copre e si sente fortunato, in quell’esistenza mediocre di case popolari e prezzi impopolari lui ha trovato la pace. Fuori dalla finestra c’è un’acquazzone di missili e gli zii vanno in montagna a caccia di funghi atomici, sotto le coperte firmiamo l’unico armistizio che conti davvero qualcosa.

Giulia sogna un cielo illuminato che non sia quello del centro commerciale, sogna di inseguire l’estate come gli uccelli migratori, per fortuna c’è Paolo che la trattiene in quella stanza, se non ci fosse lui, Giulia volerebbe giù dalla finestra come un piccolo meteorite senza nome.

Paolo è la vita, Giulia è la pace. Sono figli illegittimi dello stesso miracolo.

Testo e foto di

Edoardo De Martinis

InstagramInstagram

Vuoi scrivere per Quando Torni? Clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...