Voglio scappare, ma con te

il

Voglio scappare con te.

I chilometri non importeranno. Nemmeno la destinazione. Il mondo dei grandi non avrà più alcuna presa su di noi. Non sentiremo il peso divisa fare dopo l’università, dell’appartamento da cercare, delle bollette a fine mese. Ci importerà solo di vivere. E vivremo.

Partiremo e impregneremo ogni città del nostro amore. Porteremo la nostra felicità ovunque. Non importa se ci staremo specchiando nelle acque limpide dell’oceano indiano, nella vetrina di un barbiere a Cuba o nello specchio di un hotel a Londra. I nostri sorrisi saranno ovunque. Più ricorrenti delle pubblicità su YouTube.

Ci sveglieremo a Shanghai e quasi non ci renderemo conto dell’inquinamento perché l’unica cosa che respireremo sarà l’un l’altro.

Sfrecceremo per Roma a bordo di una vespa degli anni settanta. Ci lascerà a piedi nel mezzo del nulla e ci metteremo a camminare. Ti racconterò di quando passavo le serate d’estate a dormire sotto le stelle, della mia adolescenza in campagna.

Ti bacerò sotto la torre Eiffel e anche se nessuno ci scatterà una foto non dimenticherò mai i tuoi occhi in quel momento. Abbasserò gli occhi e te lo dirò sottovoce. Andremo lontano. Andremo ancora più lontano.

Ci perderemo nella metropolitana di Londra in piena notte. Mi addormenterò sulla tua spalla e ci sveglieremo al capolinea. Mi darai la tua sciarpa e ti sentirò ancora più forte, ancora più prepotentemente. Prenderemo un bus e ci sentiremo invincibili, forti delle nostre scelte sbagliate, ma insieme. Sempre.

Mi farai ridere mentre nelle Medina di Marrakech contratti per un prezzo più basso. Guarderò il venditore di sottecchi e lui sorriderà dolcemente alla storia del nostro stupido amore, accontentandoti. E mi ripeterai per tutto il tempo che è stato merito tuo. E io continuerò a ridere di te, con te.

Mi prenderai per mano su una spiaggia deserta in Brasile. Me lo dirai di nuovo.

“Se questo è amarsi come due quindicenni, voglio continuare a farlo. È la cosa più bella del mondo.” 

Vedrò il mondo con i tuoi occhi e ti porterò con me anche quando non saremo più insieme. Tornerò in tutti questi posti perché si torna sempre dove si è stati felici. Voglio impregnare il mondo del nostro amore. Trovarci in ogni posto. Ti voglio prepotentemente nella mia vita, anche il giorno in cui non ci sarai più. Ogni timbro sul passaporto sarà il ricordo di un’avventura insieme. Ogni timbro avrà una storia da raccontare.

La nostra. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...