Una lettera per te

il

Questa lettera è per te, la ragazza che, ogni volta che soffriva, era solita tenersi tutto dentro. Quella che si faceva divorare dal dolore, dal peso delle parole non dette. Quella che non ha mai versato una lacrima in pubblico per non farsi vedere debole. Per non sentirsi tale. La ragazza che ha stretto forte i denti e tenuto duro, quella che ha ricacciato le lacrime sul treno per tornare a casa dopo uno di quegli addii che ti spezzano in due. La ragazza che ha cominciato a piangere solo una volta che il mondo ha cominciato a tacere. La ragazza che ogni sera si metteva sotto le coperte e si nascondeva perché solo lì poteva sentirsi al sicuro. Se anche tu sei stata questa ragazza, questa lettera è per te

Questa lettera è per te perché sei stata forte. Sei stata coraggiosa. Sei stata capace di svegliarti ogni mattina e prendere in mano la tua vita. Non hai permesso ad un ragazzo, ad un’amica gelosa o ad un professore stronzo di buttarti giù. Sei stata resistente in un mondo biodegradabile. Non ti sei lasciata distruggere.

Voglio ricordarti che andrà meglio. Dopo tutti i fallimenti, gli abbandoni e la solitudine. So cosa vuol dire non sentirsi capiti. Essere dall’altro lato.

Sei dal lato difficile della vita. Ci sei capitata, non è colpa tua.

Ti chiedo solo una cosa: fai una promessa a te stessa. Promettiti amore. Non la passione di un partner, l’affetto di un familiare o l’accettazione da parte dei tuoi coetanei. Prometti di amarti, di volerti bene.

Non sei un disastro. Sei un miracolo.

Non darti per scontata, mai.

Erica Isotta

Facebook |

Instagram |

Portami con te |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...