Le cose che fanno (più) male

Bere troppo caffè; trascorrere troppe ore davanti al pc; dormire con le lenti a contatto; mangiare velocemente; saltare la colazione; fumare; bere alcolici; mettere “troppo” sale o “troppo” zucchero.

 Questi sono alcuni dei risultati che compaiono su Google cercando “cose che fanno male”, ma le cose che fanno male sono tante.

Le bugie. Bianche, nere o colorate. Non esiste alcuna divisione, nessun lavaggio separato nella lavatrice di una relazione. Finiscono tutte lì, insieme. Si intrufolano nella nostra vita, come ladri in una casa. Un giorno, senza essercene nemmeno accorti, ci hanno portato via tutto.

Le buone intenzioni. Le buone intenzioni non sono nulla se non si convertono in gesti. Non credo nelle promesse a voce alta, nelle cose dette, seppur sentite. Credo nei gesti, nel prendersi per mano. Nel non andarsene. Nel non lasciare anche quando le cose vanno male. Soprattutto quando vanno male. Credo nelle cose che resistono alle intemperie, atmosferiche ed emotive. Credo nelle persone che ci provano, almeno. Non dirmi niente. Non contaminarmi l’esistenza. Resta lì con tutti i resti tossici delle tue parole. Non dirmi niente, fai qualcosa.

Le cose che non sono mai successe. Suona stupido detto così, ma quello che davvero ci annienta è il peso di tutto ciò che sarebbe potuto essere e non è. Perché ha ragione chiunque abbia detto che la vita è una conseguenza di porte e a noi non resta altro che girare maniglie. Forse ho girato quelle sbagliate. Ho aperto delle porte che mi portavano da qualche parte, ma la destinazione desiderata non era una qualsiasi. Eri tu. Mi logora aver aperto tutte queste porte sbagliate ed essere sempre un passo più lontana, più di qualcun altro e meno tua.

Perché non prendiamo le cose che fanno male e anche quelle che fanno più male e le buttiamo via? Perché non ce ne liberiamo?

Erica Isotta

Facebook |

Instagram |

Portami con te |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...