Cose per cui ne vale la pena

La notte scorsa ho avuto una sorta di epifania alla Joyce. Mi sono ricordata una lezione molto importante: ci sono cose per cui ne vale la pena.

Una birra al bar. Un selfie con una persona speciale. Un cameriere gentile. La mia amica Xiaonan che mi insegna le canzoni in cinese. Una smorfia in uno di quei selfie. Imparare a contare fino a dieci in tedesco. E in ebreo. Ascoltare la storia di un’italiana che è sempre stata in viaggio, un po’ come me, e si è divisa tra Toronto, Londra e Milano. Tre ragazzi dei Paesi Baschi con un accento strano. Un eccentrico gruppo di ragazzi polacchi che ho conosciuto e deciso di ospitare a casa perché senza dimora nella loro prima notte a Berlino. Una notte insonne, i giochi che ci siamo inventati per rimanere svegli. Scoprire che a “nomi, cose, città” si gioca in tutto il mondo, in tutte le lingue. Le bottiglie di birra vuote. Lascia da parte i tappi, ci voglio costruire qualcosa, ma ho paura perché mi sembra di saper solo distruggere. Dicono che la felicità non sia una truffa. Non si può fingere di essere felici, ma si può ancora avere paura. Tenere gli occhi aperti quando ho sonno e sono sveglia da più di ventiquattro ore. Avere una ragione per restare svegli quando si ha sonno. Rendersi conto che le parole non servono. Soprattutto se si è italiani e basta gesticolare😉

Buonanotte Berlino, trentasei ore dopo. Tu non smettere mai e ti prometto che continuerò a lasciarmi sorprendere così. Resterò stanca e felice, distrutta da queste giornate meravigliose. Bombardata dai volti familiari e da quelli sconosciuti. Non avremo armi per difenderci da tutta questa bellezza. Resteremo stesi al suolo, non per cercare di non farci colpire, ma per ammirare il cielo nella sua interezza. Di Ufficiale ci sarà solo la voglia di vivere, di ridere. Ci ritroveremo al fronte dopo il lavoro per la birra delle sei. Non potendo dimenticare i momenti più belli come se fossero esplosioni che lasciano voragini nella memoria. Berlino hai vinto la tua guerra e io sto avendo la forza per vincere la mia.

Grazie.

Erica Isotta

| Facebook |

| Instagram |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...